Spendere meno comprando fuori stagione

I Saldi e gli affari di vario genere con un po’ di accortezza possono essere fatti in ogni periodo dell’anno a prezzi vantaggiosissimi. Il segreto non è acquistare capi di bassa qualità o addirittura usati ma bensì farlo fuori stagione.

Pensare di acquistare un giubbotto tra settembre e dicembre oppure un costume da bagno tra maggio e luglio in sconto è praticamente impossibile proprio perché i periodi indicati sono proprio quelli dove c’è la maggiore domanda e conseguentemente un aumento dei prezzi secondo il principio economico della domanda-offerta.

Inoltre aspettare i saldi ufficiali dei negozi, spesso non è una idea vincente, lunghe code, disordine negli scaffali, taglie mancanti… un vero stress.

Acquistare capi di abbigliamento, ma non solo, fuori stagione quindi non è solo un’alternativa molto saggia ma soprattutto economica a maggior ragione  quando si hanno bimbi piccoli a cui riusciamo a far indossare dei capi di abbigliamento solo tre o quattro volte per poi accorgerci che sono diventati oramai troppo stretti e quindi riporli per sempre in un cassetto praticamente nuovi.

Quindi acquistare ad esempio i capi che abbiamo elencato sopra fuori dal periodo di maggiore richiesta può farci risparmiare anche più del 70% sul prezzo di listino non dovendo necessariamente rinunciare alla qualità.

Ho fatto tantissimi acquisti fuori stagione. Quindi ve li consiglio fortemente utilizzando anche le offerte presenti sul mio sito.